Posts Taggati con ‘zaia’


Mescolare l’obbligo di esporre la bandiera veneta con l’intesa per l’autonomia è un cocktail inservibile. Zaia la smetta con i discorsi da bar.


Per tenere aperto un ospedale basta un portinaio, ma di scatole vuote non ce ne facciamo nulla.


I fatti hanno la testa dura, più delle bugie di Zaia che continua a governare il Veneto promettendo tutto a tutti.


L’arroganza non paga, anzi costa. Centinaia di migliaia di euro per una bocciatura che era scontata.


È una legge che mortifica i territori, un unicum nel panorama nazionale. Zaia si comporta da sovrano e neanche illuminato, sostenuto da una maggioranza sorda a ogni mediazione.


Dopo appena otto anni di presidenza, Zaia si accorge che esistono le lagune e che istituirà un gruppo di lavoro per intervenire sul problema della vivificazione.


A quattro giorni dalle elezioni Zaia si ricorda di Adria e viene a fare uno spot per il centrodestra che proprio qua ha fallito pesantemente.


Con le parole non si fa sicurezza. Bene gli stati generali del lavoro, ma adesso al di là delle chiacchiere c’è bisogno di azioni concrete.


Zaia se ha coraggio venga martedì in Consiglio a disconoscere o difendere la paternità di questa legge.


Le questioni vanno affrontate nel merito e non in chiave propagandistica come ama invece fare spesso Zaia.