Posts Taggati con ‘Veneto’


È un progetto fuori dal tempo, confuso, privo di copertura finanziaria e di presupposti sul piano giuridico.


L’Accademia dei Concordi è un punto di riferimento culturale non solo del Polesine, ma di tutto il Veneto.


È una legge che mortifica i territori, un unicum nel panorama nazionale. Zaia si comporta da sovrano e neanche illuminato, sostenuto da una maggioranza sorda a ogni mediazione.


Zaia declama l’autonomia come la soluzione giusta per qualsiasi problema, in realtà la vicenda dei parchi conferma quello che diciamo da tempo: è autonomista con Roma, ma centralista con il resto del Veneto.


Con le parole non si fa sicurezza. Bene gli stati generali del lavoro, ma adesso al di là delle chiacchiere c’è bisogno di azioni concrete.


Zaia se ha coraggio venga martedì in Consiglio a disconoscere o difendere la paternità di questa legge.


La nuova legge elettorale può essere l’occasione per un’inversione di tendenza, dimostrando che non esistono ‘figli’ e ‘figliastri’.


Le questioni vanno affrontate nel merito e non in chiave propagandistica come ama invece fare spesso Zaia.


Su un argomento così delicato la Regione non può limitarsi a fare da passacarte, approvando un provvedimento senza concertazione.


Non si può straparlare di immigrazione sempre e solo in termini negativi e poi non partecipare ai bandi regionali.