Ptrc, riconosciuto l’errore sull’ex Centrale di Porto Tolle. Corazzari assessore totalmente inadeguato

Inserito il 30 Giugno 2020 in Blog


Non basta sedere a Palazzo Balbi per pensare di essere un assessore.

“Se non bastano quattro zampe per essere un cavallo, va detto con altrettanta nettezza che non basta sedere a Palazzo Balbi per pensare di essere un assessore. Se la legislatura non fosse in scadenza sarebbe stato doveroso chiedere le dimissioni di Corazzari, che si è dimostrato totalmente inadeguato”. È quanto ha dichiarato Graziano Azzalin a proposito del pasticcio sull’ex Centrale di Porto Tolle nel Ptrc corretto in corsa dalla maggioranza. “Se fosse stato tutto a posto, come sostiene Corazzari non ci sarebbero stati né l’emendamento correttivo né un ordine del giorno, che ho sottoscritto, con cui si impegna la Giunta a perfezionare la programmazione. Quell’impianto è in via di dismissione e lì dovrà sorgere un villaggio turistico, stop. Saremo anche innamorati della programmazione, ma è uno strumento fondamentale per far vivere meglio i cittadini sulla base di analisi e valutazioni. Dopo questa figuraccia, magari, se ne sarà convinto anche l’assessore”.




Condividi questo contenuto!

Lascia un commento