Antifascismo


L’apologia di fascismo è un reato e va punito secondo la legge, perciò auguro che la concessione venga revocata.


Azzalin: “Dall’associazione dei partigiani un forte e condivisibile messaggio per l’unità delle forze democratiche del lavoro e del progresso”


Per il consigliere regionale“il disconoscimento di un valore fondante della nostra Repubblica da parte dei due assessori è assolutamente da condannare, così come lo è il giocare sulle parole e il distorcere la nostra Costituzione e tentare di riscrivere la storia a proprio piacimento”